nudo made in China



Queste in foto non sono modelle qualunque. Sono cinesi di Taiwan e fanno parte del primo calendario di nudo diffuso su Internet dall’agenzia di stampa cinese Xinhua, ovvero la voce ufficiale del governo e del partito comunista: quella per intenderci, che ha come titolo del suo sito Patrimonio culturale e naturale di Cina. Le foto sono “alla occidentale”, ossia senza veli, così come apparirebbero sui cartelloni pubblicitari italiani: uomini e donne, modelli, attrici, cantanti. Ci sono la controfigura dell’attrice Zhang Ziyi, star del cinema vista in Hero, La foresta dei pugnali volanti, Memorie di una geisha; Guo Fucheng, uno degli attori mito delle teen ager cinesi; le modelle taiwanesi (riportate nella foto sotto); le tre protagoniste (Wu Junru, Jiang Qinqin, Yi Nengjing) di serie televisive e di film di moda in Cina, che già posarono nude per una campagna contro il cancro precedentemente criticata dalla censura; ma c’è anche una Britney Spears incinta di profilo. La scelta è di tipo commerciale più che ideologica: il nudo, hanno scoperto anche là, tira. Lo ha immediatamente dimostrato il gradimento del pubblico con i suoi clic sul sito. E, si sa, i clic cinesi sono…milioni. (foto www.corriere.it)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.