spaghetti alle vongole


Spaghetti alle vongole

spaghetti-saltati-con-vongole

se amate la buona cucina da fare esclusivamente in bianco, se amate il pomodoro mangiatevi dei semplici spaghetti al sugo

  • vongole qb
  • prezzemolo qb
  • aglio qb
  • olio extravergine di oliva qb
  • pepe qb
  • spaghetti (minimo 100 g a persona non credo alla gente che ne mangia solo 80)
  • sale grosso qb
  • peperoncino qb

qb = quanto basta (se alla prima volta vi riesce male riprovateci
nessuno nasce Vissani)

  • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere assieme allo spicchio d’aglio spellato, anche a pezzi se vi stra piace.
  • Lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente e metterle in una capace casseruola.
  • Porle sul fuoco a fiamma vivace ed attendere che si aprano (aggiungere pepe + aglio tritato + prezzemolo tritato)
  • Quando sono pronte sgusciarle lasciandone qualcuna intera per decoro, filtrare il liquido di cottura.
  • In una capace padella mettere l’olio, il trito e farlo soffriggere a fiamma dolce facendo molta attenzione a che l’aglio non bruci.
  • Unire le vongole e mescolare accuratamente. Aggiungere 2 cucchiai di liquido di cottura, far insaporire qualche istante, unire una grattugiata di pepe +peperoncino , spegnere il fuoco e coprire.
  • cucinare la pasta in abbondante acqua salata + un pò di acqua che lasciano le vongole dopo la cottura.
  • Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento ricordate di mescolare.

* se le vongole fanno schifo aggiugete bottarga (questo non ve lo posso dire io se le avete comperate non saranno mai come quelle pescate “al bacan“)

consiglio un’ottimo prosecco o un vino veneto bianco giovane … se dovete guidare non abusate dall’alcool  “che i ve iga”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.