volerò piu’ in alto di un angelo


e volerò più in alto, oltre le nuvole
che dividono il cielo di sopra dal cielo di sotto
Guarderò dal basso il mondo che gira e non contento volerò ancora

e volerò più in alto, fino alla luna…
la saluterò con un inchino e sorridendo
le consegnerò tutte le mie storie, e non contento volerò ancora

e volerò più in alto, farò visita alle stelle
anche quelle più lontane
arriverò cosi lontano che voltandomi indietro
la terra sembrerà un puntino come tanti altri…
e non mi sembrerà più cosi incomprensibile e vasta.

non contento, proseguirò ancora, perchè fino a questo punto
sapevo perfettamente cosa avrei trovato…
e volerò più in alto, cercando l’impossibile…
ossia tutto quello che ancora non è stato scoperto..

e volerò più in altro… e ancora di più
finchè non avrò più ali per volare…
riscoprirò la gravità, che mi farà cadere.

Cordialmente Vostro
Azazel

fonte