XMind le tue Mappe mentali



XMind, è un software open source per il brainstorming e la gestione delle mappe mentali o concettuali sviluppato da XMind Ltd. Questo strumento è utile per acquisire idee, organizzarle sotto forma di grafici di natura diversa, condividerle con altre persone e svilupparle in modo collaborativo. XMind supporta le mappe mentali , le mappe concettuali, i diagrammi a lisca di pesce (diagrammi di Ishikawa), diagrammi ad albero, organigrammi, tabelle logiche e fogli di calcolo. Viene utilizzato spesso per la gestione della conoscenza, i verbali di riunione, la gestione delle attività e il cosiddetto Getting Things Done (GTD). XMind è inoltre compatibile con FreeMind.

XMind viene rilasciato sotto una duplice licenza open source: la Eclipse Public License v1.0 (EPL) e la GNU Lesser General Public License v3 (LGPL).

La versione Pro di XMIND può esportare le mappe mentali in formato Microsoft WordPowerPointPDF e come documenti Mindjet MindManager.

In XMind, una mappa mentale o un grafico a spina di pesce vengono creati semplicemente premendo Tab, mentre premendo Invio si possono creare nuovi argomenti (topic) principali e secondari. Ad una mappa mentale (o ad un diagramma a lisca di pesce) possono essere agginti poi ulteriori aspetti come confini, relazioni, marcatori, etichette, note, appunti audio, allegati, collegamenti ipertestuali e grafici.

Per poter scaricare il software è necessario prima registrarsi con OpenID sul sito xmind.net.

XMIND 2008 ha vinto il premio “Best Commercial RCP Application” durante l’evento EclipseCon 2008. XMind 3 ha vinto il premio “The Best Project for Academia” al SourceForge.net Community Choice Awards. wikipedia

xmindpro

XMind, in verità, è un’applicazione open source, gratuita e multipiattaforma. Altrettanto interessanti sono ovviamente le versioni per Linux e per Win, ma una particolare menzione merita a mio avviso la versione portatile del programma, da memorizzare in una normalissima “chiavetta” usb e portare sempre con sé.

Esiste anche una edizione Pro di XMind, a pagamento, ma già quella libera mi sembra abbastanza ricca di funzioni da accontentare l’utente medio.

Per saperne di più su questa flessibile applicazione, e per avere un rapporto dettagliato su quelle che sono le sue funzionalità, consiglio di visitare il sito ufficiale (in inglese).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.