mac


Riproduci presentazioni Keynote ’09 sul web, con tanto di animazioni. Metti online le tue presentazioni di Keynote per Mac: verranno visualizzate con più di 15 animazioni, video, collegamenti ipertestuali e audio. Puoi riprodurre le presentazioni suiWork.com con l’ultima versione di Safari per Mac o PC, iPad, iPhone o iPod touch. Su […]

beta pubblica iWork.com


Nuovo iPhone con fotocamera frontale, doppia risoluzione e multi-tasking? John Gruber dalla pagine del suo blog, il Daring Fireball, ironicamente ringrazia il giornalista Yukari Iwatani Kane del Wall Street Journal (WSJ) per l’articolo “scoop”pubblicato nella tarda serata di ieri sul prossimo iPhone che “debutterà quest’estate” (fino adesso tutti i modelli di […]

Nuovo iPhone 4g?




1
Quando si inizia a gestire un blog l‘entusiasmo è tutto, ma con il passar del tempo le “complicazioni“ possono avere il sopravvento tanto da far desistere l‘utente nel proseguire in questa nuova passione. Se si riesce però a superare lo scoglio iniziale, imponendosi di fare piccoli passi, ben presto ci si rende conto che i risultati arrivano. Quello che vi ho appena detto lo potete ritrovare in qualunque sito/blog che si occupa di argomenti specifici su come partire con un blog e dei passi da seguire per far crescere il blog stesso.

il tuo blog con MacJournal


Nel corso di una intervista, Simon Aldous, dirigente Microsoft, ha dichiarato: "Una delle cose che la gente dice di continuo riguardo il Mac di Apple è che il sistema operativo è fantastico, che è graficamente molto facile da usare. Quello che abbiamo cercato di fare con Windows 7 - sia nel formato tradizionale sia in formato touch - è creare un look simile a Max OS X, in termini di grafica".

Microsoft ammette: “Windows 7 si ispira a Mac OS X”


iSale una soluzione per Mac semplice ed integrata in grado di gestire dall’inizio alla fine aste ad alto impatto visivo. Il programma è integrato con Spotlight, Dashboard, iPhoto ed iCal, e gode di un’interfaccia piuttosto intuitiva, grazie all’uso dei templates integrati (ma altri sono scaricabili gratuitamente dal sito della Equinox). Con iSale si può ricercare attraverso parole chiave le aste concluse, proprie ed altrui, ed importarne testo e foto all’interno del template scelto per la nuova asta. Ciò snellisce notevolmente il lavoro di immissione dei dati e delle descrizioni per prodotti simili che, altrimenti, dovrebbe essere fatto a mano ogni volta. Inoltre, integrandosi perfettamente con Picasa, il servizio di image hosting offerto da Google, iSale lascia libero l’utente di scegliere numero e grandezza delle foto senza preoccuparsi delle relative tariffe di eBay.

isale for ebay and facebook only macuser





Google Voice, quando uscì, si attirò però anche critiche da blog ed esperti. Alcuni lo vedono come l'ennesima mossa di Google alla conquista dello spazio privato degli utenti. Il servizio permette infatti al gigante di farsi ponte di tutte le comunicazioni degli utenti, allo scopo di offrire loro pubblicità anche quando sono al telefono. Ha appena depositato un brevetto, infatti, di un sistema che sceglie il momento più propizio per mandare uno spot telefonico, nell'attesa di una risposta o quando la chiamata è messa in attesa

Via Google Voice dall’iPhone e sul web dilaga la polemica



Il fondatore di Apple di nuovo in azienda dopo il periodo di lunga convalescenza seguito ad un intervento MILANO - Per mesi è stato annunciato un suo ritorno in azienda. Ora la conferma arriva con una foto. Scattata, per ironia della sorte, con un iPhone. Un'immagine che colma la curiosità, soprattutto tra i seguaci del culto della Mela, sullo stato di salute dell'amministratore delegato di Apple. JEANS E MAGLIETTA - E' la prima foto di Steve Jobs dopo l'annuncio nei primi mesi dell'anno del ritiro dall'azienda di Cupertino . Cinque anni fa fu sottoposto ad un intervento chirurgico per curare un cancro al pancreas; perfettamente riuscito, come lui stesso si affrettò a comunicare. Tuttavia nel giugno del 2008, in occasione del lancio dell'iPhone 3G, era apparso magro, e si era poi saputo di un nuovo intervento. Nello scatto, pubblicato dal portale TMZ.com,Steve Jobs riappare con l'oramai inconfondibile tenuta jeans, dolcevita nero e scarpe da ginnastica. E' ripreso mentre nella giornata di mercoledì attraversa il passaggio pedonale proprio di fronte al campus Apple a Cupertino, in California. Anche in questo caso, tuttavia, si nota chiaramente un corpo esile. RITORNO AL VERTICE - Stando a quanto dichiarato qualche mese fa dalla società della mela morsicata, Jobs avrebbe dovuto riprendere il suo posto a giugno, posto occupato nel frattempo dal direttore esecutivo Tim Cook. Il capo di Apple aveva dichiarato a gennaio di voler continuare ad avere un ruolo nelle decisioni più importanti, di doversi però sottoporre nei mesi successivi ad una cura «relativamente semplice» a causa di «uno scompenso ormonale». Lo stato di salute interessa non solo gli affezionati di Jobs e dei prodotti da lui presentati, ma soprattutto gli azionisti: le indiscrezioni sulla sua salute hanno sempre provocato brusche oscillazioni del titolo in borsa. E già si pensa alla prossima keynote: «Sarà nuovamente Jobs ad aprire la Ces 2010?», si chiede il Wall Street Journal. Già, perchè Jobs è stato invitato quale ospite d'onore, avrebbe fatto sapere Gary Shapiro, a capo della Consumer Electronics Association. Molti portali tecnologici dubitano, tuttavia, che ciò possa accadere. Che sia effettivamente lui a parlare dal palco il prossimo anno non è ancora chiaro, anche perchè la società si è ritirata nel frattempo dalle grandi fiere. Con la motivazione di non aver più bisogno di simili palcoscenici. fonte corriere delle sera

Jobs torna al lavoro, ecco la prima foto